StoP option Sergio (Marchionne)

-40%. L’inquietante dato è riferito alle perdite riportate da Fiat nell’ultimo mese. Un’analisi  che pone  l’accento solo sul breve periodo ha però un valore limitato. Per valutare l’operato di un manager occorre concentrarsi sul medio-lungo termine. “Quando Sergio Marchionne è stato nominato amministratore delegato della Fiat si era chiuso l’annus horribilis della casa torinese, nel quale le quote nei mercati automobilistici di riferimento erano risultate: 28,0% in Italia, 7,4% in Europa occidentale, 25,2% in Brasile, 17,8% in Polonia e Usa, Cina, India e Russia marginale. Dopo sette anni di re Sergio, le percentuali di penetrazione del mercato sono: 29,3% in Italia, 7,2% in Europa, 22,6% in Brasile, in Polonia poco sopra il 10% e Usa, Cina, India e Russia inconsistente”(affari italiani). Questi numeri, questi fatti evidenziano indiscutibilmente la vulnerabilità del manager italo-canedese, non più considerabile agente infallibile. Ottimo negoziatore Sergio, dovrà ora dimostrare di saper vendere auto in un mercato reso impervio da una possibile recessione globale. D’altronde per comprende al meglio l’ascesa ed il declino dell’AD di Fiat basta riflettere sulla dinamica delle Stock Option concessegli nel 2004. Option che sono ancora in the money ma che da dicembre ad oggi hanno subito un drastico ridimensionamento sintenticamente espresso dal valore della plusvalenza ritraibile dalle stesse, in solo 6 mesi passato da 80 milioni a 29 milioni  di euro.

Annunci

1 Commento

Archiviato in Uncategorized

Una risposta a “StoP option Sergio (Marchionne)

  1. Pingback: Marchionne il colpevole. | DOkS blog

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...